sabato 14 gennaio 2017

Recensione 2017 #02 - Huge



Avevo detto che la prossima lettura sarebbe stata Diamante nero. Inferorum gemmae saga ma il romanzo non è ancora arrivato, ci sono stati dei rallentamenti della consegna quindi ho ripiegato su qualcosa di decisamente diverso.

SINOSSI: 
I didn’t mean to see it.
It’s his fault for leaving his door open while he was getting changed.
I've seen my stepbrothers gorgeous, ripped body before, and have been half in love with him since he moved into my house. He’s cocky and sexy and when he calls me princess I want to punch him in the mouth.
But I’ve never seen a d*ck that big, and now that I have I can’t seem to think of anything else.
I want him, but crossing the line could risk the happiness of our new home.
Harrison would never make the first move, so I guess I’m going to have to find a way.
And the masked Halloween party at his best friend’s house seems like too good an opportunity to pass up.



VIOLET SAYS... 

Ho sempre avuto un debole per le storie d'amore complicate e la relazione tra fratellastri di sicuro è complicata. Nell'attesa quindi di Diamante Nero, questo romanzetto di poche pagine è stato portato alla mia attenzione. Devo dire che dalla trama non mi aspettavo di certo un capolavoro di letteratura e nemmeno uno scritto puro e casto... ma c'è un limite a tutto! Per quasi tutte le 80 pagine di cui è composto sono poche quelle libere dal sesso.
La storia ruota attorno ai due protagonisti:

Jenna, vestita da sexy vampira (?) e suo fratello acquisito Harrison che è, diciamocelo, un pezzo di gnxxxo da paWura! Insomma perchè sta ragazza si ritrova vestita (si fa per dire) come una vampira del peggiore fanta-erotico di sempre?
Semplice, la ragazza una sera sbircia il fratellastro mentre si cambia nella sua stanza e scopre che la sua spada del destino (passatemi il termine) non è un semplice stuzzicadenti, ma altresì uno spadone medievale a due mani. Quello che dovrebbe traumatizzare ogni ragazza, fa invece scattare in lei la molla che la porterà a travestirsi da vampira per intrufolarsi alla festa di Halloween dove anche il fratello è invitato.
Il suo obbiettivo? Sedurre Harrison!

Inutile andare avanti nella trama in quanto la vicenda si esaurisce nel giro di poche ore.
Nonostante sia un libro in lingua l'inglese è davvero semplice e leggibile, penso, anche per le persone che hanno qualche difficoltà con le letture straniere.

Che dire, non è un brutto romanzo, ma mi aspettavo qualcosa di più, più introspezione. Questo scritto invece si riduce a mera pornografia, o quasi.
Ho comunque dato 3 ★ a Huge, perchè l'idea di un amore proibito tra fratellastri non è semplice da portare avanti e devo dire che mi ha stuzzicato non poco!

Nessun commento:

Posta un commento